ricerca dettagliata

News e consigli

Ristrutturazione casa: il bagno e la cucina sono gli ambienti prescelti.
‹ torna indietro

Ristrutturazione casa: il bagno e la cucina sono gli ambienti prescelti.

Secondo un recente sondaggio in cui è stato chiesto agli italiani quali fossero i sogni e le intenzioni di spesa per la propria casa, nella lista dei desideri la ristrutturazione del bagno e della cucina sono al primo posto. Su 5000 intervistati il 28% ha messo al primo posto il bagno, luogo della casa per eccellenza, da voler modernizzare o rendere più confortevole attraverso un “cambio look” del tutto diverso che porti con sé gli ultimi trend del momento e maggiore funzionalità. Al secondo posto segue la cucina, con il 24% delle preferenze.

Ma quali sono i motivi centrali che spingono a questo cambiamento?

La ristrutturazione può avvenire a seconda delle necessità, un cambiamento positivo potrebbe verificarsi anche solo sostituendo gli accessori bagno, scegliendo un copriwater di design in grado di coniugare comfort e ricercatezza o decidendo di adottare nuovi sanitari, bidet a muro o sospesi, water in porcellana, lavabi finemente lavorati, tutto per creare una nuova tipologia di bagno, un ambiente relax in cui vivere il benessere a 360°.

La ricerca ha però individuato due motivi principali che generalmente portano ad iniziare una ristrutturazione del proprio bagno di casa, anche solo iniziando da piccoli accorgimenti:

  • La necessità di aumentare l’efficienza di una delle zone della casa più vissute;
  • Il desiderio di migliorare la funzionalità del bagno, unendo accessori e sanitari pensati appositamente per regalare maggiore comfort.
  • L’esigenza di personalizzazione che porta a voler dare una nuova luce al bagno, luogo da poter sicuramente arricchire con oggetti creativi che possono rispecchiare la nostra personalità.

Coerentemente con questa visione, risultano in ascesa i trend dell’integrazione delle tecnologie intelligenti (domotica) e dell’eco-sostenibilità.

E quanto sono disposti a spendere gli italiani?

La maggior parte ha qualche perplessità sui lavori e le spese da affrontare e prevede di investire meno di 1.000 euro, ma al secondo posto troviamo una fetta di intervistati (17%) la cui idea di spesa per lavori in casa va dai 3.000 ai 6.000 euro. Tutto in funzione principalmente del bagno, l’ambiente prescelto della casa che stando alla ricerca vede gli italiani trascorrervi gran parte del loro tempo. Difatti ogni giorno si stima che il 62% dei nostri connazionali trascorra in bagno dai 30 ai 60 minuti, secondi solo al popolo tedesco (65%), una tendenza in continua crescita e che conferma sicuramente il nuovo trend della ristrutturazione in cui il bagno è il vero protagonista.

Login

Sei gia iscritto?
Esegui il login con i dati in tuo possesso.

Email
Password
Password Persa?
registrati

Gentili clienti,
causa emergenza nazionale interrompiamo la ricezione di ordini.

Lo staff di Mycopriwater